• Facebook
  • Twitter
  • Flickr
  • LinkedIn
  • Blog

Síguenos en los medios sociales

Añadir al carrito

INTESE E LEALE COOPERAZIONE TRA STATO, REGIONI E AUTONOMIE LOCALI NEGLI INTERVENTI SUL TERRITORIO

Barone, Giuseppe

Quaderni Regionali. Rivista Trimestrale Di Studi e Documentazione, Nº 02/2005, pág. 335 a 363

Precio: 1.45 €

1. IL PRINCIPIO DI LEALE COLLABORAZIONE NELLA LEGISLAZIONE ORDINARIA ANTECEDENTE ALLA NUOVA FORMULAZIONE DELL'ART. 120 DELLA COSTITUZIONE. 2. LA PROGRESSIVA AFFERMAZIONE DEL RANGO COSTITUZIONALE DEL PRINCIPIO DI LEALE COLLABORAZIONE. 3. IL FONDAMENTO DEL RANGO COSTITUZIONALE ATTRIBUITO AL PRINCIPIO DI LEALE COLLABORAZIONE. 4. LA NUOVA FORMULAZIONE DELL'ART. 114 DELLA COSTITUZIONE E LA SUA INFLUENZA SULLA PORTATA DEL PRINCIPIO DI LEALE COLLABORAZIONE. 5. PRESUPPOSTI, MODALITÀ E REGOLE APPLICATIVE DE PRINCIPIO DI LEALE COLLABORAZIONE: INTESE, ACCORDI, PARERI, PROPOSTE, SCAMBIO DI NOTIZIE E INFORMAZIONI. 6. IL POTERE DI CONTROLLO DELLO STATO (O DELLA REGIONE) NEI CONFRONTI DEGLI ENTI TERRITORIALI MINORI. IL RUOLO DEL PRINCIPIO DI LEALE COLLABORAZIONE. 7. IL POTERE SOSTITUTIVO DELLO STATO (O DELLA REGIONE) NEI CONFRONTI DEGLI ENTI TERRITORIALI INADEMPIENTI AL DOVERE DI EMANARE ATTI VINCOLATI NELL'AN. LE MODALITÀ DI ESERCIZIO CONNESSE AL RISPETTO DEL PRINCIPIO DI LEALE COLLABORAZIONE. 8. INIZIATIVE STATALI INTERFERENTI CON L'ASSETTO DEL TERRITORIO DEGLI ENTI LOCALI E RISPETTO DEL PRINCIPIO DI LEALE COLLABORAZIONE. SE POSSANO TRARSI INDICAZIONI DALLA NUOVA FORMULAZIONE DELL'ART. 114 COSTITUZIONE. 9. LEALE COLLABORAZIONE E CONDONO EDILIZIO. UNA SOLUZIONE CHE LASCIA PERPLESSI.

Ver teléfonos